Cosa si deve fare per vedere tutti i punti della patente? Soltanto così puoi saperlo

Come si possono vedere tutti i punti della patente? In questo articolo affronteremo tutte le modalità per controllare il saldo punti.

Patente
Patente – oipamagazine.it

Fin dalla sua istituzione nel 2003, la patente a punti ha implementato un sistema completo di premi e sanzioni per promuovere una maggiore aderenza alle normative sul traffico.

Di conseguenza, è diventato imperativo per i conducenti non solo dare la priorità alla propria sicurezza sulla strada, ma anche evitare di esaurire i punti assegnati e rinunciare ai propri privilegi di guida.

Per comprendere il funzionamento del sistema delle patenti a punti, basta cogliere quanto segue: ogni conducente parte con un’assegnazione iniziale di 20 punti.

Tali punti saranno diminuiti in relazione alla gravità della trasgressione commessa, o incrementati di due punti ogni due anni, fino ad un massimo di 30, purché non vengano commesse infrazioni al Codice della Strada.

Patente a punti: come funziona

Nel luglio 2003 è entrata in vigore la patente a punti, il cui funzionamento è disciplinato dall’art. 126 bis del Codice della Strada.

Tale legge, nota come n. 214 del 2003, ha apportato alcune modifiche al Decreto Legge n. di ricezione di una notifica di referto, al fine di irrogare l’ulteriore penalizzazione della decurtazione punti.

Si precisa che l’opposizione alla sanzione non esonera dall’obbligo di fornire i dati del conducente, anche se recenti pronunce della Cassazione hanno messo in discussione tale principio.

È fondamentale comprendere che in caso di ricorso i termini per fornire i dati del conducente non sono sospesi, ed è quindi necessario comunicare tempestivamente tali informazioni all’autorità competente che ha emesso la segnalazione.

Nonostante il passaggio di due decenni, ci sono ancora individui che non si sono mai presi il tempo di rivedere il proprio saldo punti.

È importante notare che non tutti i conducenti rispettosi della legge rientrano in questa categoria.

La probabile spiegazione di questa discrepanza è che i mezzi con cui si possono valutare i punti rimanenti sulla propria patente sono ancora relativamente sconosciuti.

Per comprendere il nostro punteggio, ci sono tre potenziali opzioni a nostra disposizione. Questo ci consente di selezionare l’opzione che meglio si allinea alle nostre esigenze individuali. Esploriamo quali sono queste opzioni.

Come vedere tutti i punti della patente

Per iniziare, il passaggio iniziale prevede la navigazione nel Portale dell’Automobilista, dove troverai l’opzione per accedere al servizio noto come Saldo punti patente. Procediamo ora con una suddivisione dettagliata dei passaggi necessari.

Per accedere al sito è necessario collegarsi a www.ilportaledellautomobilista.it. Per accedere ai Servizi Online, è sufficiente fare clic sull’opzione situata nell’angolo in alto a sinistra della pagina.

Punti della patente
Punti della patentee-oipamagazine.it

Per accedere al tuo saldo punti licenza, fai semplicemente clic sull’opzione denominata “Saldo punti licenza” dal menu a discesa fornito.

Per accedere al servizio che ti permette di verificare il tuo saldo punti licenza, è sufficiente cliccare sul pulsante “Accedi”.

Avrai la possibilità di stabilire la tua identità utilizzando lo SPID o la Carta d’Identità Elettronica (CIE).

Controllare i punti su iPatente

Il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ha realizzato un’app gratuita basata sul sito del Portale Automobilisti.

Questa app può essere scaricata sia da Apple Store che da Google Play. La registrazione è necessaria per accedere al saldo punti.

Chiamata diretta all’ACI

Se non sei propenso a registrarti su siti Web o applicazioni, il metodo alternativo è l’opzione più conveniente.

Componendo il numero verde riservato all’ACI 848.782.782, è possibile ottenere in pochi minuti le informazioni desiderate. Questo servizio è operativo 24 ore su 24, anche se le chiamate locali sono a pagamento.

ACI
ACI-oipamagazine.it

Per entrare in contatto con il Portale Automobilisti è sufficiente comporre il numero di telefono fornito, 06.45775962. Questo numero è accessibile in qualsiasi momento, giorno e notte.

Cosa accade se un automobilista scende sotto i 20 punti?

La conoscenza dei punti della propria patente di guida è utile per alleviare eventuali incertezze o preoccupazioni che possono derivare dalle norme poste in essere dall’ordinamento giuridico.

È importante notare che ogni pilota inizia con un totale di 20 punti. In assenza di eventuali violazioni vengono accumulati annualmente ulteriori 2 punti, con un limite massimo di 30 punti.

Nel caso in cui un soggetto abbia accumulato un punteggio inferiore a 20 a causa di multe o infrazioni, il punteggio si azzererà automaticamente a 20 dopo un periodo di due anni durante il quale non saranno commesse ulteriori infrazioni al Codice della Strada.

Al contrario, se il punteggio raggiunge lo zero, l’individuo sarà tenuto a sottoporsi a un esame di revisione della patente.