Se hai questi 2 euro nel portafoglio, sappi che valgono 12 mila euro: cercali subito

Mai trascurare le monete che si hanno addosso, soprattutto i 2 euro nel portafoglio. Il motivo? Una di queste potrebbe valere fino a 12 mila euro.

2 euro in mano
2 euro in mano – Oipamagazine.it

Chi non presta attenzione ai dettagli, sicuramente non sa che le monete in euro sono composte da 8 diversi tagli, uno dei quali è la moneta da 2 euro.

Questa particolare moneta è unica nel suo genere in quanto è bimetallica, il che significa che è composta da due metalli diversi.

L’interno della moneta è in nichel, ossia un rivestimento creato con una lega di nichel-ottone composta da 75% di rame, 20% di zinco e 5% di nichel.

Invece, l’esterno della moneta è costituito da una lega rame-nichel, con il 75% di rame e il 25% di nichel.

Il nuovo design delle monete da 2 euro

Il volto iconico che abbellisce tutte le monete ha una storia che precede l’anno 2007, anno in cui è stato sostituito dal design attuale.

La moneta da 2 euro, con i suoi 25,75 mm di diametro, 2,20 mm di spessore e 8,50 g di peso, vanta un bordo meticolosamente inciso ed ornato di lettere.

Per quanto riguarda il suo design, tutte le monete hanno un volto comune noto come “rovescio”, mentre ogni nazione vanta il proprio “recto” distintivo.

Le nuove monete presentano il design di Luc Luycx, un rinomato artista e grafico belga emerso come vincitore del concorso europeo.

2 euro nel portafoglio
2 euro nel portafoglio-oipamagazine.it

Sul rovescio della moneta, il valore è chiaramente indicato a sinistra. Sul lato destro, un disegno visivamente accattivante ritrae la mappa dell’Europa, impreziosita da sei linee intersecantisi che collegano le dodici stelle.

Questo intricato disegno funge da rappresentazione simbolica dell’unità europea, mentre le dodici stelle fungono da cenno alla bandiera europea.

Oltre ai loro distintivi simboli e lettere specifici per nazione sul bordo, le monete da 2 euro sono state anche la tela per una varietà di disegni commemorativi.

Tra queste monete vi sono alcune edizioni relativamente recenti che possiedono un valore monetario significativo.

Monete da 2 euro Principato di Monaco

Tuttavia, sono le monete da 2 euro provenienti dal Principato di Monaco a detenere il titolo di più rare e ambite.

Nel mondo sfaccettato della numismatica, alcune monete hanno un valore significativo che supera di gran lunga il loro valore nominale.

Prendiamo, ad esempio, la moneta commemorativa coniata nel 2007 per onorare il 25° anniversario della morte della principessa Grace Kelly.

Questa particolare moneta è nota perché è stata valutata con prezzi superiori a 3.000 euro sul mercato.

Allo stesso modo, la moneta del 2015, realizzata per celebrare l’800° anniversario della fondazione del Principato, ha un valore considerevole compreso tra 1.500 e 2.000 euro.

La moneta della Grecia

Ora, arriviamo al dunque di questo articolo e andiamo a parlare dell’ambita moneta da 2 euro originaria della Grecia.

2 euro Grecia
2 euro Grecia-oipamagazine.it

Questa moneta fa parte dell’emissione standard della nazione greca, ma con una caratteristica distintiva: una ‘S’ incastonata all’interno di una delle stelle che circondano l’immagine raffigurante l’affascinante rapimento di Europa da parte di Zeus, che assunse la forma di un toro.

Questa particolare moneta, che non è facile da trovare, ai fortunati possessore può fruttare la somma sbalorditiva di 12.000 euro. Mica male, vero?