Pubblica Amministrazione

Tlc, Bruxelles ridurrà il numero di mercati soggetti a regolamentazione

La Commissione europea, di concerto con gli Stati membri, ha deciso di liberalizzare due mercati delle telecomunicazioni e di ridefinirne altrettanti per tenere conto dell’andamento del settore e dell’evoluzione tecnologica. Le nuove norme avranno effetto immediato. I due mercati liberalizzati sono: quello al dettaglio per l’accesso alla telefonia fissa ed il mercato all’ingrosso per la raccolta delle chiamate in postazione fissa. L’obiettivo resta quello di regolamentare i singoli mercati delle tlc che continuano a presentare forti barriere all’ingresso impedendo il loro vero potenziale di concorrenza nel prossimo futuro.

Neelie Kroes, vicepresidente della Commissione Europea

Neelie Kroes, vicepresidente della Commissione Europea

Sono lieta di annunciare – ha dichiarato Neelie Kroes, vicepresidente della Commissione – la riduzione degli oneri burocratici nel settore delle tlc, risultato della maggiore concorrenza presente sui mercati. Abbiamo fatto un ulteriore passo avanti verso la realizzazione di un vero continente connesso”.

Da Bruxelles è arrivata anche un’anticipazione su quelle che saranno le mosse future. Nuove modifiche, infatti, riguarderanno altri due mercati della banda larga per limitare gli oneri regolamentari a quanto strettamente necessario per assicurare la competitività degli investimenti e dell’accesso alla banda larga. La Commissione ha concentrato maggiormente la sua attenzione sulle esigenze specifiche degli utenti aziendali per dare impulso alla crescita in tutti i settori economici attraverso una connettività competitiva. La nuova raccomandazione ridefinisce i confini dei mercati della banda larga, in cui sono commercializzati i prodotti all’ingrosso necessari per la fornitura di servizi a banda larga al dettaglio (i nuovi mercati 3a, 3b e 4 che hanno sostituito i mercati 4, 5 e 6 della raccomandazione del 2007). Le nuove norme riconoscono che i “prodotti di accesso virtuale”, quando soddisfano determinate caratteristiche, possono essere ritenuti equivalenti alla disaggregazione fisica.

Print Friendly, PDF & Email
Tags: , , , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*