Altre Notizie

Credito

Assistal in prima fila sui ritardi nei pagamenti

Fino a sette, ottocento giorni per ottenere i pagamenti della pubblica amministrazione. Il record negativo si registra a Napoli, nel settore dell’impiantistica:  la denuncia arriva dall’associazione di categoria, l’Assistal (Associazione Nazionale Costruttori di Impianti), in prima fila nella battaglia per risolvere l’annosa questione dei ritardi negli adempimenti degli oneri contrattuali […]

Economia e Finanza

Gli strumenti finanziari a disposizione delle PMI per affrontare il 2010

  scarica il programma della giornata

Economia e Finanza

Imprenditori e Confindustria chiedono al Governo Semplificazione e Chiarezza

Gia’ gli imprenditori italiani devono sopportare una pressione fiscale tra le piu’ alte d’Europa.Oltretutto il sistema fiscale italiano e’ un ginepraio burocratico in cu districarsi diventa davvero un’impresa.Le richieste di Imprenditori, Confindustria e di tutto il mondo legato all’imprenditoria convergono, oltre che sulla richiesta di  un abbattimento delle aliquote, su […]

Economia e Finanza

Legge sul lavoro: al vaglio criteri di priorita’ per accesso alla pensione dei lavoratori impiegati in attivita’ usurant

La regolamentazione della priorita’ d’accesso alla pensione dei lavoratori impiegati in attivita’ usuranti rappresenta uno degli emendamenti piu’ importanti presentati dal relatore Giuliano Cazzola al ddl sul lavoro, da oggi sul tavolo della commissione Lavoro della Camera dei deputati. I parametri individuati da Cazzola per l’accesso al pensionamento sono: la […]

Economia e Finanza

Ue: rilanciare l’industria e le imprese europee soprattutto quelle piccole e medie

Serve una nuova e ambiziosa politica di rilancio dell’industria e delle imprese in Europa, un nuovo approccio che coinvolga al massimo gli Stati membri e che possa prevenire qualsiasi tentazione protezionistica’. Si e’ espresso cosi’ Antonio Tajani, vicepresidente designato della Commissione Europea e responsabile per l’Industria e l’impresa, in occasione […]

Economia e Finanza

L’Italia protagonista in Europa per tutelare il ‘Made In’

destinata a segnare la strada per una normativa europea volta a proteggere l’origine certificata delle produzioni nel settore del tessile, della pelletteria e del calzaturiero. L’obiettivo del Parlamento italiano e’ ambizioso: riuscire laddove l’Europa annaspa, ovvero sulla tutela dei prodotti doc comunitari e sulla tracciabilita’ di quelli extracomunitari, costringendo la […]

Credito

Positivi i dati relativi all’utilizzo dell’Avviso Comune

Sono positivi i dati del monitoraggio relativo all’utilizzo dell’ ‘Avviso Comune’, l’accordo siglato in data 3 agosto 2009 alla presenza del Ministro per l’Economia Giulio Tremonti, delle rappresentanze dell’ABI (Associazione Banche Italiane) e delle altre rappresentanze dell’Osservatorio permanente sui rapporti tra istituti di credito e imprese. L’Avviso prevede la sospensione […]

Economia e Finanza

Cassa integrazione: +311% rispetto al 2008

Nel 2009, a causa della crisi economica in Italia le ore di cassa integrazione chieste ed autorizzate si sarebbero quadruplicate. Secondo i dati dell’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale sono state autorizzate 918 milioni di ore, con un aumento del 311% rispetto ai 223 milioni del 2008. I dati si riferiscono […]

Credito

A Dubai le industrie giapponesi scioperano per ritardi nei pagamenti

  A causa dei ritardi nei pagamenti il consorzio di societa’ giapponesi (Mitsubishi Heavy Industries, Obayashi, Kajima e Mitsubishi Corporation) impegnato nella realizzazione della metropolitana di Dubai ha deciso di sospendere temporaneamente i lavori e, in generale, le attivita’ di costruzione negli Emirati Arabi.   Nel 2005 le quattro societa’ […]

Credito

Ritardo nei pagamenti: alle imprese italiane costa 10 miliardi di euro l’anno

Ogni imprenditore conosce le difficolta’ contingenti di questo lungo periodo di crisi. Il periodo e’ difficoltoso e molte aziende, soprattutto quelle di dimensioni piccole e medio piccole, sono state costrette a cessare l’attivita’. In simili situazioni i l mondo imprenditoriale dovrebbe poter trovare il solido appoggio statale, economico e legislativo. […]

Credito Accordo Nazionale AIO, Marco Recchi (Consigliere Delegato alle Relazioni Sindacali di Confassociazioni): Accordo che punta a una flessibilità intelligente

Accordo Nazionale AIO, Marco Recchi (Consigliere Delegato alle Relazioni Sindacali di Confassociazioni): Accordo che punta a una flessibilità intelligente

Presentato l’Accordo AIO (Associazione Italiana Outbound) per la regolamentazione delle collaborazioni nelle aziende di call center outbound L’accordo siglato il 14 giugno 2016 da Felsa CISL, Nidil Cgil e AIO, introduce nuove forme di tutela per i collaboratori e nuove modalità di definizione del compenso al fine di incentivare la produttività […]

Imprese Francesco Di Castri, Presidente Sinteg: “L’amministratore medio ha i giorni contati”

Francesco Di Castri, Presidente Sinteg: “L’amministratore medio ha i giorni contati”

Si è svolta a Roma la prima edizione del REMF, Real Estate Management Forum, evoluzione naturale del REIF, Reinnovation Forum L’amministratore condominiale è morto. Lunga vita all’amministratore condominiale. È su questo delicato filo che si muove il futuro prossimo venturo di questa professione per troppi anni basata sulla scarsa, o […]

Pubblica Amministrazione Recupero crediti Enti Locali: UNIREC ribadisce la contrarietà a una misura che limita gli strumenti a disposizione dei Comuni

Recupero crediti Enti Locali: UNIREC ribadisce la contrarietà a una misura che limita gli strumenti a disposizione dei Comuni

UNIREC continua a ribadire, nelle sedi e presso i referenti competenti, la sua contrarietà alla approvazione della norma che limita ai soli soggetti iscritti all’albo dei riscossori (ex art. 53 del D. Lgs n. 446 del 1997) lo svolgimento delle attività di supporto o propedeutiche all’accertamento ed alla riscossione delle […]

Economia e Finanza Péruzy: Consumatori, la futura “mano invisibile” del mercato

Péruzy: Consumatori, la futura “mano invisibile” del mercato

“La mano invisibile di cui dobbiamo tenere conto è quella dei venti milioni di consumatori che tra un anno e mezzo si troveranno a guidare la transizione verso il libero mercato, scegliendo il proprio fornitore di energia elettrica”. Lo ha detto Andrea Péruzy – Amministratore Delegato e Presidente di Acquirente […]