Economia e Finanza

De Luca, Confassociazioni: “Nell’era del Covid19 la nuova corte digitale di arbitrato e mediazione di Confassociazioni è la nuova frontiera della giustizia 4.0”

Daniela De Luca – Presidente di CONFASSOCIAZIONI Centro-Italia

“Il quadro che emerge dalle tempistiche della giustizia civile italiana ai tempi del COVID19 è piuttosto preoccupante. Ma è fondamentale cercare nuove strade che, seppur celate, esistono anche in una situazione emergenziale quale questa che stiamo vivendo tutti noi. La nostra? La nuova Corte Digitale di Arbitrato e Mediazione di CONFASSOCIAZIONI.” Lo ha dichiarato in una nota Daniela DE LUCA, Presidente di CONFASSOCIAZIONI Centro-Italia. 

“Una delle anomalie generate dalla pandemia è il non riuscire a prevedere la durata della temporanea sospensione dell’attività giudiziaria – ha proseguito Daniela DE LUCA, che è anche Vice Presidente di CONFASSOCIAZIONI Imprese e Consumatori con delega alle ADR – aggravando così i tempi della giustizia in un Paese che già brillava per litigiosità, disfunzionalità e lentezza nello smaltimento dei contenziosi. Per questo, noi avevamo già puntato alla riorganizzazione digitale per cui, fin da gennaio, avevamo annunciato la nascita della Corte Digitale di Arbitrato e Mediazione di CONFASSOCIAZIONI, con regolamenti e piattaforme approvate dal Ministero di Giustizia ed un potale dedicato atto a garantire sicurezza e riservatezza sia dei dati che delle informazioni”.

“Per questo, stiamo puntando ancor più sulla Giustizia digitale – ha evidenziato la Presidente di CONFASSOCIAZIONI Centro Italia – perché le nostre imprese, già in crisi per la pandemia, non possono permettersi di sostenere inutili e costosi sprechi di tempo e risorse generati dalle tempistiche burocratiche del sistema giudiziario. Diventa allora imprescindibile il ricorso alle procedure stragiudiziali come l’Arbitrato e la Mediazione Civile e Commerciale: strumenti che, determinando una tempestiva risoluzione delle controversie e l’adozione di procedure giudiziarie più efficaci, contribuiscono ad instaurare un clima di maggiore fiducia anche rispetto alla risoluzione di liti transnazionali, vantaggio ancor più evidente in un sistema economico  basato sull’export come il nostro”.

“Gestire i conflitti con successo come pure prevenirli attraverso strumenti efficaci, veloci e snelli – ha concluso il Presidente di CONFASSOCIAZIONI, Angelo DEIANA – rappresenta una delle chiavi di volta per rilanciare l’Italia facendo cose semplici. E la Corte Digitale di Arbitrato e Mediazione di CONFASSOCIAZIONI rappresenta un modus operandi strategico non solo per ogni impresa e ogni professionista aderente alla nostra Confederazione, ma anche per tutto il bacino di relazioni che lo circonda nella vita quotidiana. Nella consapevolezza che questa piattaforma innovativa genererà riscontri positivi in termini di attrattività sul mercato, sui potenziali clienti e sugli investitori, permettendo a ciascuno dei nostri associati di sentirsi finalmente protagonista della propria vita professionale”.

Fonte: Confassociazioni

Print Friendly
Tags: , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*