Economia e Finanza

Npl: la Bce ammorbidisce le regole sulle coperture

La Bce ammorbidisce le regole sulle coperture Npl. È ormai chiaro che le indicazioni fornite dalla Commissione europea in materia sono state prese in considerazione già nelle scorse settimane. La novità, ormai ufficiale, prevede che in merito alle coperture sui crediti deteriorati venga applicato il Primo Pilastro (Pillar 1) e non più quello dell’Addendum.

I requisiti stabiliti dal Pillar 1, sottolinea la Bce, prevedono per gli istituti bancari una copertura al 100% dopo 3, 7 e 9 anni a seconda dei casi, invece di 2 o 7 a seconda dei casi.

Il Primo Pilastro verrà applicato sui nuovi crediti concessi dal 26 aprile scorso che diventano deteriorati, mentre l’Addendum sui crediti in bonis fatti in passato ma che diventano deteriorati dal 31 marzo 2018. Lo stock dei crediti deteriorati in essere al 31 marzo 2018 non ha modifiche di normativa. La Banca Centrale Europea ha inoltre sottolineato che nonostante i recenti progressi, si considera di massima importanza un’ulteriore riduzione degli Npl, per risolvere il problema in tempi rapidi e finché le condizioni economiche sono ancora favorevoli.

Roberto Gualtieri, Presidente della Commissione per i problemi economici e monetari del Parlamento europeo e relatore del regolamento sugli Npl approvato lo scorso gennaio, ha affermato di avere accolto molto positivamente la comunicazione del SSM alle banche europee che archivia l’addendum sugli Npl varato da Daniele Nouy e allinea le aspettative di vigilanza sulle nuove esposizioni deteriorate alle norme negoziate da Parlamento europeo e Consiglio ed entrate in vigore il 26 aprile scorso. «I chiarimenti forniti dalla Vigilanza unica della Bce – dichiarano il presidente dell’Abi, Antonio Patuelli, ed il direttore generale Giovanni Sabatini – in merito al trattamento delle esposizioni deteriorate derivanti dai nuovi prestiti sono un altro importante passo avanti nella definizione di un più chiaro quadro regolamentare europeo che necessitava di maggiore certezza del diritto»

Print Friendly
Tags: , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*