Ambiente & Salute / Consumatori

Evento SIMA – CNG “Amianto: gestione del sistema e tutela della salute”. Le interviste

Il 21 Giugno, presso il Senato della Repubblica, Sala dell’Istituto di Santa Maria in Aquiro, si è tenuta la Conferenza Stampa “Amianto: gestione del sistema e tutela della salute”, organizzata da SIMA – Società Italiana di Medicina Ambientale e da CNG – Consiglio Nazionale dei Geologi.
Il tema dell’amianto in Italia è molto sentito dall’opinione pubblica, ma ancora troppo poco se ne parla con rigore scientifico al grande pubblico.
La prevenzione pre primaria passa proprio attraverso l’attività di informazione e sensibilizzazione nei confronti della popolazione. In Italia sono ancora molti milioni le tonnellate di materiali contenenti amianto che attendono di essere smaltite o inertizzate e molti i siti in cui devono ancora essere effettuate le bonifiche. Ogni anno migliaia di italiani perdono la vita per mesotelioma ed altri tumori a carico del sistema respitario, causati da questa fibra killer, nonostante siano oramai 27 anni che l’uso di amianto sia stato bandito nel nostro Paese.
Il Prof. Alessandro Miani, Presidente SIMA ha esposto l’attuale situazione, ricordando che ogni anno in Italia l’amianto miete 6mila vittime. Il Presidente di SIMA si è quindi concentrato sui costi e sulla necessità di interventi importanti.

Guarda l’intervista ad Alessandro Miani – Presidente SIMA

Francesco Violo, Segretario del Consiglio Nazionale dei Geologi, ha sottolineato l’importanza di questi eventi ed evidenziato la necessità di una mappatura dell’amianto naturale.

Guarda l’intervista a Francesco Violo, Segretario CNG 

La Sen. Maria Domenica Castellone, Membro della Commissione Igiene e Sanità, ha sottolineato quanto ancora è necessario fare per affrontare questa problematica e ricordato le iniziative portate avanti in questi anni dal M5S tra le quali la legge, entrata in vigore ad aprile, di cui è prima firmataria, che istituisce e disciplina la Rete nazionale dei registri dei tumori e dei sistemi di sorveglianza e il referto epidemiologico.

Guarda l’intervista Sen. Maria Domenica Castellone della Commissione Igiene e Sanità 

L’On. Salvatore Micillo, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Ambiente, ha dichiarato che ad oggi sono 96 mila i siti contaminati da amianto monitorati dal Ministero dell’Ambiente. Il Sottosegretario si è quindi soffermato sulla necessità di un’azione importante, ricordando il gruppo di lavoro sull’amianto, istituito dal Ministro dell’Ambiente Sergio Costa, che sarà guidato da Raffaele Guariniello.

Guarda l’On. Salvatore Micillo, Sottosegretario di Stato al Ministero dell’Ambiente 

Il dott. Vito Felice Uricchio, Direttore CNR IRSA, ha sottolineato la diffusione e pericolosità di questa fibra, ribadendo l’importanza dell’attività di informazione e sensibilizzazione della popolazione . Il dott. Uricchio si è quindi soffermato sulla problematica dei prodotti che vengono importati dalle Nazioni nelle quali l’amianto viene ancora prodotto e utilizzato, sulla necessità di una mappatura nazionale e sulle possibili nuove tecnologie da utilizzare per la rimozione di questa fibra. 

Guarda l’intervista a Vito Felice Uricchio, Direttore CNR IRSA

Antonio Persici, Presidente di CONFASSOCIAZIONI Ambiente, che ha sottolineato l’importanza di eventi che possono contribuire a mantenere alta l’attenzione su una problematica seria come quella dell’amianto. 

Guarda l’intervista ad Antonio Persici, Presidente di CONFASSOCIAZIONI Ambiente

Print Friendly
Tags: , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*