Consumatori

Ritorno al futuro dell’associazionismo consumerista. Firmato il protocollo d’intesa tra Assoutenti e Lega Consumatori

Le associazioni Assoutenti e Lega Consumatori, entrambe appartenenti al CNCU- Consiglio nazionale dei consumatori e degli utenti e impegnate da decenni nella tutela dei diritti e degli interessi di consumatori e utenti, hanno firmato il 21 marzo 2019 a Genova un protocollo d’intesa che apre ad una collaborazione a vasto raggio nelle proprie attività.

“Si tratta di un autentico ritorno al futuro” spiega Furio Truzzi, Presidente di Assoutenti. Alla fine degli anni ‘90, infatti, furono Lega Consumatori e Assoutenti, insieme ad Adiconsum, a dar vita a una delle prime reti del consumerismo italiano.

“E proprio Adiconsum potrebbe essere una delle prossime realtà coinvolte nella lunga marcia di sviluppo dell’unitarietà consumerista intrapresa da Assoutenti negli ultimi anni” dice ancora Truzzi. “Questo percorso è nato dalla convinzione di allargare l’esperienza di Rete Consumatori Italia, dove la nostra associazione ha voluto far squadra con due associazioni storiche come Casa del Consumatore e Codici, più improntate alla tutela legale dei cittadini consumatori e utenti, per avvicinarsi ad una grande organizzazione di massa come Lega Consumatori”.

Pietro Praderi, Presidente Lega Consumatori, aggiunge: “La marcia verso l’unitarietà del consumerismo italiano vede un passo fondamentale nell’accordo di oggi, perché le nostre associazioni sono consapevoli che la crisi sociale interroga sia le organizzazioni dei consumatori che quelle dei lavoratori. Il loro rapporto di dialogo e collaborazione può e deve contribuire ad uno sviluppo equo, sostenibile e solidale”.

Fonte: Assoutenti

Print Friendly
Tags: , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*