Ambiente & Salute

Roma caput traffico

Roma è la decima città per congestione del traffico al mondo, seconda per le ore perse al volante. Lo sanno bene i molti romani che ogni giorno percorrono le strade della capitale per raggiungere e tornare dal posto di lavoro. La classifica è stata redatta dalla società di ricerca INRIX, che ogni anno rende noto il Global Traffic Scorecard, analizzando oltre 200 città del mondo.

Con la popolazione mondiale in constante crescita e lo sviluppo economico mondiale il tema della mobilità urbana è rilevante, applicare i big data per capire e combattere la congestione è fondamentale per lo sviluppo delle nostre città. L’INRIX Global Traffic Scorecard fornisce una valutazione ricca di dati sui viaggi urbani, sulla salute del traffico e sulla vitalità in tutti e sei i continenti.
 
Secondo lo studio nel 2018 le ore perse al volante da ogni guidatore a Roma sono state 254, la capitale è seconda solo a Bogota che registra 272 ore. La classifica in termini di ore perse nella congestione del traffico vede nei primi 10 posti ben otto città europee e l’età delle città è il “fattore principale”.
 
Il titolo di città più congestionata del mondo in termini di traffico (classifica basata sulla congestione di traffico in una città, considerando la popolazione della città, il comportamento di pendolarismo e il ritardo di congestione individuale) va a Mosca, seguita da Istanbul, Bogota, Citta’ del Messico e San Paolo. Londra è sesta, seguita da Rio de Janeiro, Boston e San Pietroburgo, decima appunto Roma, con un peggioramento del 16% rispetto all’anno precedente.

Fonte: INRIX

Print Friendly
Tags: , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*