Consumatori / Imprese

AGCOM: nuovi prefissi per chiamate commerciali e ricerche di mercato

Nuova regolamentazione per le chiamate commerciali. L’AGCOM, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, ha stabilito che le chiamate commerciali dovranno essere chiaramente riconoscibili, per questo sono stati dedicati due prefissi telefonici che le aziende dovranno utilizzare per le chiamate a scopo statistico, promozionale e di ricerche di mercato. 

La legge n. 5/2018, all’articolo 21, stabilisce che l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni individua due codici o prefissi specifici, atti a identificare e distinguere in modo univoco le chiamate telefoniche finalizzate ad attività statistiche da quelle finalizzate al compimento di ricerche di mercato e ad attività di pubblicità, vendita e comunicazione commerciale.

L’unica eccezione prevista è per le imprese che svolgono l’attività di call center, queste infatti potranno continuare a usare i prefissi nazionali ma, a seguito del nuovo regolamento dell’AGCOM, sarà ora possibile richiamare il numero del chiamante, al costo di una telefonata urbana, e un centralino automatico ci svelerà chi ha effettuato la chiamata commerciale, fino ad oggi questa possibilità non c’era.

I nuovi prefissi individuati dall’AGCOM che dovranno essere utilizzati dai call center per le chiamate commerciali e per le ricerche di mercato sono:

– prefisso 0843: utilizzato per le chiamate telefoniche finalizzate ad attività statistiche (tranne che per le indagini statistiche dell’Istat, per le quali è previsto un numero dedicato);
– prefisso 0844: utilizzato per le comunicazioni finalizzate a ricerche di mercato e ad attività di pubblicità, vendita e comunicazione commerciale.

Queste novità dovranno entrare a regime dal 2019. 

Fonte: AGCOM

 

Print Friendly
Tags: , , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*