Consumatori

Al via i saldi estivi, si spenderanno in media 230 euro a famiglia

Sono iniziati i saldi estivi, ieri in Sicilia, oggi in Basilicata, e da sabato 7 nel resto d’Italia. Per molti un momento atteso per poter fare acquisti cercando di spendere meno, in vista dell’estate. Secondo le stime dell’Ufficio Studi di Confcommercio si spenderanno in media 230 euro a famiglia per l’acquisto di articoli di abbigliamento e calzature, per un valore complessivo intorno ai 3,5 miliardi di euro.

Il presidente di Federazione Moda Italia e vicepresidente di Confcommercio, Renato Borghi, commenta: “dopo una stagione primavera/estate non proprio esaltante dal punto di vista dei consumi di abbigliamento, calzature, pelletteria, accessori ed articoli sportivi c’è attesa per questi saldi estivi che rappresentano un banco di prova per il dettaglio moda multibrand. I saldi, tenendo conto anche di previsioni di vendita pressoché in linea con quelle dell’anno scorso, continuano ad essere appetibili per i consumatori nonostante un contesto di concorrenza globale, o meglio di ‘dittatura digitale’, capace di condizionare tutto, dalla filiera produttiva al modo delle persone di consumare e relazionarsi. Abbiamo chiesto l’introduzione della web tax perché i colossi del web devono stare nello stesso mercato con le stesse regole e con le stesse imposte delle nostre attività. A questo proposito, auspichiamo che la UE guardi a quanto deciso dalla Corte Suprema USA che ha dato il via libera alle tasse sulle vendite on-line”.

Di diverso avviso invece il Codacons che, in base al monitoraggio sulla propensione alla spesa durante i saldi di fine stagione, prevede un calo del 5% rispetto allo scorso anno, con una flessione più forte nel sud Italia. Come ogni anno, il Codacons fornisce suggerimenti per evitare brutte sorprese, tra questi conservare lo scontrino, occhio ai ‘fondi di magazzino’, confrontare più esercizi commerciali, avere le idee chiare su cosa acquistare, diffidare degli sconti oltre il 50%, acquistate nei negozi di fiducia e prodotti di cui già si conosceva il prezzo prima dei saldi.

Fonti: Confcommercio / Codacons

Print Friendly
Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*