Consumatori / Credito / OIC

Tutela del credito | Evento “Le buone regole a garanzia di tutti”. Giovanni Calabrò, Direttore Generale per la Tutela del Consumatore AGCM: Codice OIC va nella giusta direzione. Necessaria disciplina e autodisciplina

Si è tenuto lo scorso 17 gennaio presso la Sala del Refettorio di Palazzo San Macuto in Roma, il convegno LE BUONE REGOLE A GARANZIA DI TUTTI, organizzato dall’Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC), in collaborazione con CONFASSOCIAZIONI e con il patrocinio di ACMI (Associazione Credit Managers Italia).

Authority, Istituzioni, Associazioni di Consumatori e Imprese si sono confrontati su quali siano le buone pratiche da seguire per la gestione e la tutela del credito. Nel corso dell’incontro l’Osservatorio Imprese e Consumatori ha inoltre presentato in anteprima il suo Nuovo Codice Procedurale, nato per disciplinare in maniera compiuta e organica le attività di tutela del credito, al fine di garantire il rispetto dei diritti dei creditori e dei consumatori. Il settore della tutela del credito negli ultimi anni è stato, infatti, caratterizzato da una forte evoluzione che, tuttavia, non è stata accompagnata da un necessario aggiornamento delle norme risalenti al 1931 (Art. 115-120 TULPS).

Giovanni Calabrò, Direttore Generale per la Tutela del Consumatore dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato (AGCM), ha sottolineato che il Codice OIC, “che fa seguito a un altro codice presentato da altre imprese del settore, va nella giusta direzione, che è quella di fissare delle regole. Ci vuole disciplina, ci vuole autodisciplina, perché le imprese del recupero crediti sono molte, alcune seguono le best practices altre no”. Calabrò ha quindi ricordato che in passato l’AGCM è dovuta intervenire, anche con rivelanti sanzioni, nei confronti di aziende che svolgevano la propria attività con modalità invasive e lesive. Il Direttore Generale per la Tutela del Consumatore dell’AGCM ha concluso soffermandosi sull’attuale normativa generale che non risponde alle esigenze del settore, come il rispetto del Codice del Consumo e della tutela della privacy.

Guarda l’intervista a Giovanni Calabrò, Direttore Generale per la Tutela del Consumatore dell’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato


Tra i relatori del convegno, moderato da Oreste Vidoli, giornalista esperto in Credit Recovery Management: Antonio Persici, Presidente OIC, Federica De Pasquale, Vice Presidente Nazionale Confassociazioni, Marco Recchi, esperto in normative su gestione e tutela del credito, Giuseppe Busia, Segretario generale del Garante per la protezione dei dati personali, l’onorevole Ignazio Abrignani, Vice Presidente X Commissione Permanente Attività Produttive, Gianluca Di Ascenzo, Vice Presidente OIC e Presidente Codacons, l’avvocato Dino Crivellari, il Prof. Umberto Filotto, Segretario Generale di Assofin, e Roberto Daverio, Presidente ACMI.

Print Friendly
Tags: , , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*