Consumatori / Credito / OIC

A.E.C.I. entra a far parte dell’Osservatorio Imprese e Consumatori

Salgono a 10 le Associazioni aderenti

A.E.C.I. (Associazione Europea Consumatori Indipendenti) è entrata a fare parte dell’Osservatorio Imprese e Consumatori (OIC), l’organismo nato con l’obiettivo di garantire maggiori tutele e promuovere, in ogni comparto, la collaborazione tra imprese e consumatori.

Diventano così 10 le Associazioni di Consumatori all’interno dell’Osservatorio al quale già aderivano Assoutenti, Associazione Utenti Servizi Radio Televisivi, Codacons, Casa del Consumatore, Codici, Confconsumatori, Konsumer Italia, Lega Consumatori e U.Di.Con.

A.E.C.I. nasce nel marzo 2003 con l’obiettivo esclusivo di tutelare, difendere e informare il consumatore a 360°. È un’Associazione indipendente, apartitica, aconfessionale, laica, democratica e opera senza fini di lucro, ispirando la propria attività ai principi dei trattati istitutivi della Comunità Europea. A.E.C.I. persegue obiettivi di solidarietà e promozione sociale, attività di sostegno, formazione e informazione a favore di chi è svantaggiato per condizioni fisiche, psichiche, economiche, sociali o familiari.

Siamo veramente felici della nostra entrata nell’Osservatorio Imprese e Consumatori. Per A.E.C.I. sarà certamente un onore partecipare portando un contributo fattivo all’opera dell’osservatorio anche partendo dalla nostra esperienza di tutela individuale e collettiva su tutte le tematiche del consumerismo. – ha dichiarato Ivan Marinelli, Presidente Nazionale A.E.C.I. Ringraziamo il Presidente Antonio Persici e le altre associazioni di consumatori già facenti parte dell’Osservatorio.”

Siamo molto soddisfatti dell’ingresso di A.E.C.I. nella famiglia OIC. – Ha dichiarato il presidente dell’Osservatorio Imprese e Consumatori, Antonio Persici dando il benvenuto alla nuova Associazione – Siamo sempre più convinti che l’unica strada percorribile per affrontare le diverse problematiche e individuare le soluzioni il più possibile condivise, sia quella del confronto, della collaborazione e dell’impegno costante di tutte le parti.”

Print Friendly
Tags: , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*