Consumatori / Credito / OIC

Congresso Nazionale ACMI. Raffaella Grisafi (Konsumer Italia): “Con ACMI trovato punto comune su necessità intervento in termini di professionalità e regolamentazione”

Si è tenuto lo scorso 26 ottobre, presso il Palazzo degli Affari di Firenze, il 33esimo Congresso Nazionale ACMI – Associazione Credit Manager Italia.

Nel corso della giornata si sono susseguite tre tavole rotonde incentrate su tematiche economiche e attualità:
L’Europa dopo Brexit: cosa è cambiato? cosa cambierà?
Ripresa dov’è? Chi e come rilanciare l’Italia: quali i settori con maggior ripresa, quali quelli a maggior rischio?
Ma sotto il tappeto abbiamo guardato? Dove e come è possibile trovare risorse finanziarie inaspettate?

In programma anche due incontri motivazionali. Il primo, in aperura di giornata, con Giacomo Sintini, pallavolista italiano e ora formatore per le aziende, che ha portato la sua testimonianza su come ha sconfitto il cancro ed è tornato a vincere. Il secondo, con Andrea Morici, business coach, che ha spiegato cos’è il coaching e perché è Importante essere coach di sé stessi.

Infine, una tavola rotonda dedicata al ruolo del Credit Manager: “Qualifica del ruolo e Certificazione del processo di Credit management, un’opportunità per la tutela e l’accesso al credito?”.

L’avvocato Raffaella Grisafi di Konsumer Italia si è soffermata sull’importanza della certificazione delle professionalità e sulle misure da mettere in campo per la tutela dei consumatori, in particolare nel settore del credito, dove si registrano le maggiori criticità e problematiche. L’avvocato Grisafi ha quindi parlato del coinvolgimento di ACMI nel progetto di riforma della tutela del credito portato avanti dall’Osservatorio Imprese e Consumatori, del quale Konsumer Italia fa parte.

Guarda l’intervista a Raffaella Grisafi di Konsumer Italia

Print Friendly
Tags: , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*