Imprese

25 e 26 marzo a Roma workshop formativo sulla tutela e la sicurezza privata

Accademia Europea Tutela Privata: Risk e Security Manager figure indispensabili per l’82% delle aziende italiane

 Aumenta la domanda delle imprese per la gestione dei rischi aziendali

 

Aumenta l’interesse e la cultura per la gestione dei rischi tra le aziende italiane, per l’82% di esse, il risk management e le attività correlate, rappresentano un fattore chiave a livello competitivo. (Dati RiskGovernance in collaborazione con ANRA e Confapi Industria). Cresce, dunque, la domanda di figure professionali quali il Risk e Security Manager, nelle grandi imprese e nelle Pmi; ma, il mercato del lavoro è pronto a soddisfare questa richiesta sempre più importante di prevenzione e gestione dei rischi aziendali?

Di questo e della formazione dei futuri Risk e Security Manager si discuterà a Roma, il 25 marzo, dalle ore 11 alle ore 19.30 e il 26 marzo, dalle ore 9 alle ore 17.30, presso il Centro Congressi del Church Palace, via Aurelia 481, con la due giorni dedicata alla tutela e la sicurezza privata. Un momento di alta formazione con esponenti di spicco del settore che, attraverso case history, dimostrazioni, interviste e lezioni frontali forniranno ai partecipanti un’idea dell’importanza dello spessore professionale che necessita il Risk e Security Manager all’interno di aziende e il percorso formativo da intraprendere.

In questa occasione sarà presentata l’Accademia Europea di Tutela Privata, un modo per scoprire una nuova possibilità di formazione professionale, incontrare i docenti, conoscere da vicino l’Accademia ed il suo funzionamento e approfondire i programmi di studio.

Importanti esponenti di spicco del settore della sicurezza tra i relatori il Generale Mori, Inoltre, saranno presenti Security manager di grandi aziende multinazionali del settore farmaceutico e dell’Alta Moda.

La giornata di sabato 25 marzo sarà dedicata a temi che riguardano la conoscenza dell’uomo, partendo dagli aspetti antro e sociologici a quelli comportamentali, fino a quelli psicologi e devianti e verranno ospitati i Presidenti di AMATRICE 2.0 e della FIMPAR, Federazione Italiana Motociclismo Paralimpico. La prima giornata, si concluderà con una cena di gala prevista per le ore 21:00, presso il circolo Ufficiali Pio IX, Viale Castro Pretorio 95, durante la quale verranno organizzati dei confronti in tema di galateo per i partecipanti.

La giornata di domenica 26 marzo sarà invece caratterizzata da storie di successo, dalla spiegazione di come trattare le scene del crimine e dalla fondamentale importanza della figura del negoziatore; inoltre, sarà anche presentata una delle aziende partner, Articolo1 società italiana di Soluzioni HR che si occuperà di collocare i ragazzi dell’Accademia nei vari stage formativi tra il primo e il secondo anno, aggiungendo, così, ad un percorso teorico anche un iter pratico. Ad intervenire sarà Luigi Schettini, Area Manager Sud di Articolo 1.

L’AETP è un istituto di Alta formazione che, con un percorso accademico biennale, forma figure professionali in grado di operare nell’ambito del risk management. Il percorso di studi di carattere multidisciplinare prevede conoscenze approfondite nei comparti giuridico, scientifico, medico, psicologico e tecnico professionale.

Le materie studiate nel biennio sono unite ad una formazione psico-fisica di profilo militare, con sessioni di addestramento operativo come Disarmo e Difesa Personale, Paracadutismo, Tiro, Guida Operativa.

Tra gli sbocchi professionali del corso: Risk Manager, Security Manager, Cyber Security Specialist, Responsabile del Servizio Prevenzione e Protezione, Executive Coach, Addetto Squadra Primo Soccorso, Addetto Antincendio.

L’Accademia nasce dall’esperienza decennale del Consorzio Intrasecur Group che rappresenta da anni un punto di riferimento, a livello nazionale, per la fornitura di servizi di sicurezza e di tutela del patrimonio aziendale e personale.

 

Fonte: Accademia Europea Tutela Privata

Print Friendly
Tags: , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*