Consumatori

RC Auto. Controversia a causa d’incidente? MDC gestisce la conciliazione con Ania per i consumatori

Risarcimenti rifiutati, mancanza di risposta o di proposta commisurata al danno da parte delle compagnie assicurative: sono questi i casi in cui un cittadino può ricorrere alla conciliazione paritetica, strumento extragiudiziale di risoluzione delle controversie. Il Movimento Difesa del MDC-logoCittadino (MDC), grazie all’accordo con l’Associazione Nazionale tra le Imprese Assicuratrici (ANIA), gestisce per i consumatori la conciliazione paritetica per consentire di risolvere in poco tempo la situazione a favore degli utenti.
L’accesso alla procedura riguarda tutti quei sinistri rc auto con danni fino a 15.000 euro, ossia oltre il 90% di quelli che si verificano in Italia. Sono molti i consumatori che hanno ottenuto risultati positivi con le compagnie Generali, Allianz, Direct line, Helvetia.
“L’attivazione della conciliazione paritetica costituisce una grande opportunità per i cittadini che possono risparmiare e ottenere risultati efficaci e veloci, ma anche per le aziende che hanno la possibilità di non incrinare la fiducia con i consumatori rettificando comportamenti errati” – dichiara MDC. “Ricordiamo quindi ai cittadini che per attivare la procedura è sufficiente rivolgersi alle associazioni dei consumatori”.

 

Per informazioni e assistenza sull’avvio della procedura, i cittadini possono consultare il sito www.difesadelcittadino.it e contattare il responsabile Conciliazione Paolo Di Lena, scrivendo a conciliazione@mdc.it o telefonando allo 06.4881891 interno 210 il lunedì, il mercoledì e il venerdì.

Print Friendly
Tags: , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*