Ambiente & Salute / Imprese

Eccellenza digitale, l’app Haamble alla conquista del mercato internazionale

Haamble alla conquista del mondo! Un esempio di eccellenza digitale made in Italy, si appresta a raggiungere molti dei Paesi considerati molto più aggiornati del nostro in questo settore. L’app, realizzata da un’idea del Ceo dell’azienda Massimo Ciaglia, con la collaborazione di un team interamente italiano, ha già convinto gli utenti del nostro Paese, totalizzando in soli due mesi oltre 60.000 downloads, e si appresta ad essere lanciata sul mercato europeo e su quello statunitense. Nel corso del 2015, la copertura sarà estesa ai principali paesi europei, come Francia, Germania, Spagna e Regno Unito, per passare poi agli Stati Uniti e al Brasile entro il 2016.

Foto Ansa

Foto Ansa

Haamble è il primo urban social network a livello worldwide, che consente di connettere gli utenti, fornendo servizi di socializzazione e geomarketing, con caratteristiche uniche. Un’app particolarmente innovativa e al tempo stesso semplice da usare, tanto da aver vinto il premio come miglior UX nell’ambito del contest europeo AppCampus, promosso da Microsoft, che ha poi deciso di incubare l’app all’interno del suo programma di accelerazione BizSpark, nato per sostenere lo sviluppo delle start up più promettenti. Sarà presente anche in Expo 2015 per fornire servizi ai visitatori dentro la manifestazione e nel loro tempo libero al di fuori.

Le potenzialità di Haamble non sono sfuggite neanche ad importanti esponenti della finanza italiana, tanto che due fondi di investimento hanno chiesto ed ottenuto di entrare nel capitale. Haamble, infatti, consente anche lo sviluppo di attività di proximity marketing. Attraverso l’app è possibile indirizzare contenuti a tutti gli utenti di una determinata età e sesso presenti in un determinato momento in luoghi ben precisi (palestre, centri sportivi, etc). Ogni utente è geolocalizzato e la sua posizione è visibile su un radar insieme ai luoghi e agli altri utenti più vicini a lui in quel momento.

Print Friendly
Tags: , , , , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*