Consumatori / Imprese

Sei cliente Telecom Italia? Dal primo maggio cambierà tutto (o quasi)

A partire dal primo maggio prossimo si completerà la fusione di Telecom Italia in Tim. Cosa comporterà l’addio del tradizionale fornitore di servizi di telefonia fissa? Non c’è da allarmarsi stando alle indicazioni di Altroconsumo, l’associazione che da 40 anni opera al servizio dei consumatori. Il cambio di vestito dell’ex monopolista non porterà grossi sconvolgimenti. Telecom sta provvedendo ad informare per tempo tutti i suoi clienti della disattivazione di quasi tutti i suoi piani tariffari esistenti. Sia i contratti solo voce sia quelli che includono anche la connessione internet verranno però convertiti nelle nuove offerte di Tim. Sparisce così (almeno sulla carta) il famigerato “canone Telecom” da 18,54 euro, ma non sarà l’unico cambiamento: le bollette da bimestrali diventeranno mensili, proprio come quelle dei cellulari.

altroconsumo-650x245Cosa fare allora? Nel caso in cui le nuove offerte non ti soddisfino il vecchio abbonato, c’è di tempo fino al 31 maggio per recedere e procedere al cambio di operatore senza penali (altrimenti il nuovo profilo verrà automaticamente attivato). Per i clienti che ora hanno un piano che non prevede anche internet verrà attivata in automatico l’offerta “Tutto Voce”, al costo mensile di 29 euro (con chiamate verso fissi e mobili illimitate); coloro che al momento hanno anche la connessione ADSL flat, si passerà al piano tariffario “Tutto” (che costa 44,9 euro al mese, con connessione ADSL illimitata a 7 Mega). Viene anche proposto uno sconto per i clienti che sono in Telecom da oltre 10 anni: in questo caso l’offerta “Tutto” viene proposta al prezzo promozionale di 29 euro per 12 mesi, per passare poi 39 euro una volta a regime. Lo stesso trattamento viene riservato per chi vuole la fibra ottica: “Tutto Fibra” viene proposta allo stesso prezzo di “Tutto” al costo 44,9 euro al mese invece di 54,90 euro, sempre per 12 mesi.

Secondo i calcoli di Altroconsumo rispetto alle vecchie tariffe Telecom cambia poco. In alcuni casi, anzi, si può anche risparmiare. Ad esempio, se si è soliti fare più di due telefonate al giorno superiori ai cinque minuti ciascuna, con “Tutto Voce” si può risparmiare più o meno 6 euro al mese. Se invece non si sfruttano le chiamate illimitate verso fissi e mobili allora il gioco non vale la candela. La cosa migliore da fare è dunque informarsi e mettere a confronto il vecchio con il nuovo regime. Nel caso il nuovo profilo non convenga, meglio spostarsi sulle offerte di altri operatori.

Print Friendly
Tags: , , , , , , , , ,

2 Comments

  1. certo che conviene,come no. Chi usava il telefono solo per ricevere da 17€ passerà a 29€…

  2. Cristina says:

    Si, peccato che se la tua centralina di zona è satura – come la mia, appena scoperto – ti tieni per forza il piano tariffario che hai oppure te ne vai da Telecom, perchè non è possibile *alcun* cambiamento nei piani tariffari… e questo anche se vuoi passare da una 7 mega a una 7 mega, quindi nessun cambiamento effettivo. Una roba assurda, davvero.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*