Gusto & Salute / Imprese

Expo, Zaccagnini: Non condivido impianto inziativa, carica molto su immagine e non su contenuti

L’agroalimentare è uno dei fiori all’occhiello dell’Italia. Una risorsa importante per la quale siamo conosciuti in tutto il mondo e sulla quale puntare per rilanciare l’economia del nostro Paese. In prossimità dell’Expo 2015, il più grande evento mai realizzato sull’alimentazione e la nutrizione, abbiamo incontrato Adriano Zaccagnini, Vicepresidente della Commissione Agricoltura della Camera, per conoscere le attività portate avanti per il settore e la sua opinione sull’importante iniziativa.
Zaccagnini ai microfoni di Oipa Magazine parla del lavoro legislativo svolto per salvaguardare la grande biodiversità agraria e alimentare e della nuova direttiva sugli Organismi geneticamente modificati che permetterà all’Italia di essere OGM free.
Il Vicepresidente della Commissione Agricoltura accenna poi al lavoro portato avanti per una proposta di legge quadro sull’agricoltura contadina e una legge quadro sulla coltivazione della canapa.
Per quanto riguarda l’Expo, Zaccagnini si mostra, invece, critico affermando di non condividere attualmente l’impianto dell’iniziativa, perché “carica molto sull’immagine e non molto sui contenuti”. Il deputato di Sel crede sarebbe, invece, “necessario mettere dentro contenuti più importanti a partire dall’agricoltura contadina”, “il grande patrimonio di aziende familiari e medie che abbiamo, che sono la maggioranza, più del 70%”.

Print Friendly

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*