Imprese

Sblocca Italia, Squinzi: “Risorse non bastano”

“L’ammontare di cui si è parlato in questi giorni non sarà sufficiente a fa ripartire il Paese”. E’ il pensiero del presidente di Confindustria, Giorgio Squinzi, espresso alla Festa nazionale dell’Unità, parlando del decreto Sblocca Italia.

“Dopo avere detto facciamo tutto in 30 giorni, mi sembra che il termine di mille giorni sia realistico ma bisogna fare cose che servono per sbloccare questo Paese”, ha spiegato Squinzi.

Sul fronte occupazione, il numero uno degli industriali dal palco della Festa dell’Unità ha sottolineato: “Il 43% di disoccupazione giovanile significa che il Paese è destinato al disastro. Le aziende non si sentono abbastanza protette dal governo: “Chiediamo semplificazioni, dateci un Paese normale”, ha ribadito.

Infine Sugli 80 euro: “Sarebbe stato meglio investire sul taglio del cuneo fiscale del lavoro che non vuol dire abbassare i salari”. Noi, ribadisce, “i salari vogliamo aumentarli, il problema è di creare il lavoro”.

Print Friendly
Tags: , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*