Credito

Renzi presenta “La svolta buona”: sblocco totale dei pagamenti dei debiti PA

E io pago finalmente. Il piano presentato dal presidente del Consiglio, Matteo Renzi, include una misura straordinaria per le imprese creditrici dello Stato: lo sblocco immediato e totale di 68 miliardi di euro di debiti che la Pubblica amministrazione vanta nei confronti dei propri fornitori. “22 miliardi già pagati e 68 miliardi totali che pagheremo entro luglio”, ha annunciato in conferenza stampa il premier nel riferire il varo da parte del Consiglio dei ministri di un disegno di legge che sarà poi seguito da un decreto.

Renzi debiti PaIl disegno di legge, come spiega Palazzo Chigi, persegue tre scopi: adeguare i tempi di pagamento delle pubbliche amministrazioni a quelli previsti dalla relativa direttiva europea; favorire la cessione del credito al sistema bancario; accelerare il pagamento dei debiti arretrati (già avviato nel 2013 con il pagamento di più di 22 miliardi ai creditori).

Il presidente del Consiglio ha sottolineato: “Lo sblocco immediato dei pagamenti dei debiti della Pubblica Amministrazione è un segnale forte e chiaro che lo Stato rispetta i patti, facciamo il nostro dovere e andiamo nella logica europea che impone di rispettare tempi certi”. Renzi ha anche parlato di “una fetta importante, nell’ordine dei miliardi”, di maggiore gettito possibile in relazione allo sblocco dei debiti della Pa.

Scarica la presentazione del governo LA SVOLTA BUONA

Print Friendly, PDF & Email
Tags: , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*