Credito

Pagamenti debiti Pa: avviate le procedure per l’impiego dei 20 miliardi per il 2014

Procede con un buon ritmo il rimborso dei debiti della Pubblica amministrazione alle imprese fornitrici di beni e servizi. Secondo quanto comunicato dal ministero dell’Economia, ad oggi la PA ha pagato 22,4 miliardi di arretrati ai suoi creditori, pari a circa l’83% delle risorse stanziate dal Tesoro per il 2013.

I dati principali che emergono dall’aggiornamento del monitoraggio mostrano che le risorse messe a disposizione degli enti debitori ammontano a circa 24,5 miliardi di euro sui 27 stanziati (90%); il divario tra risorse rese disponibili e risorse stanziate è dovuto agli adempimenti non ancora completati dagli enti debitori per ottenere quanto richiesto in origine. Le risorse messe a disposizione sono già state utilizzate per soddisfare i creditori finali nella misura di 22,4 miliardi (82% delle risorse stanziate, 92% delle risorse erogate agli enti).

Inoltre, nelle passate settimane, sottolinea il MEF, gli uffici della Ragioneria Generale dello Stato e del Dipartimento del Tesoro hanno avviato le procedure per l’utilizzo delle risorse stanziate per il 2014: altri 20 miliardi di euro (precisamente 19.725 milioni) per abbattere lo stock dei debiti accumulati al 31 dicembre 2012.

 

Print Friendly
Tags: , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*