Pubblica Amministrazione

Taglio spesa pubblica, nasce il partito “Licenziare i dipendenti pubblici”

Molto più di una provocazione. Dal Veneto arriva una drastica soluzione per porre definitivamente fine al problema della spesa pubblica: licenziare i dipendenti pubblici. Come raccontato dall’Intraprendente nel Nord Est sta per nascere un movimento politico che ha nel nome il programma elettorale: “Licenziare i dipendenti pubblici”.

L’imprenditore Sante Carraro, uno tra i promotori spiega l’idea e la posizione dello schieramento anti dipendenti pubblici: “Non ci siamo inventati nulla. Da sessant’anni a questa parte la riduzione del costo dell’apparato pubblico è tra i primi punti del programma elettorale di ogni formazione politica, poi puntualmente violata appena scrutinate le urne. Con la conseguenza che il sistema è al collasso. Possiamo applicare – aggiunge –  la regola del taglio lineare che prevede una sforbiciata del 50 percento dei dipendenti pubblici, ma con incarichi dirigenziali. Così facendo riusciremo a risparmiare oltre 100 miliardi di euro”.

Il movimento che punta a estendersi in tutta Italia, avrà il battesimo ufficiale nel giro di poche settimane poi partirà la raccolta firme per le prossime europee. “Siamo fiduciosi – dice il portavoce del partito – Il problema del taglio della spesa pubblica si risolve solo con la ferale eloquenza dei numeri. E noi questo proponiamo: l’applicazione di un basilare concetto economico”.

Print Friendly
Tags: , , , ,

4 Comments

  1. Cristiano Alessandri says:

    Avanti tutta, e massima pubblicità all’iniziativa !

  2. Finalmente e’ ora che questi ciarlatani che ci governano, insieme al sottogoverno ,direttori , manager , etc li inviamo a raccogliere i rifiuti tossici.

  3. luigi morettin says:

    Tutti i lavoratori devono avere le stesse regole e le stesse responsabilità ed anche questa è democrazia.

  4. Condivido pienamente l’idea con la forte speranza che si riesca a scardinare il “tumore” italiano..

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*