Economia e Finanza

Il Parlamento europeo mette sotto indagine la Troika

Troika sotto esame. Il Parlamento europeo ha, infatti, deciso di mettere sotto indagine il lavoro svolto da Fondo monetario internazionale (Fmi), Banca centrale europea (Bce) e Commissione europea dopo le perplessità emerse sul loro operato.
Liem Hoang Ngoc, membro della delegazione economica, ha affermato che “questa inchiesta è stata istituita per fornire risposte a tutti coloro la cui vita è stata influenzata dalla Troika. Da quando la Troika è intervenuta la prima volta in Grecia, vi è la necessità di valutare in modo trasparente e democratico se esso sia stato il metodo d’azione migliore”.

Liem Hoang Ngoc

Liem Hoang Ngoc

L’inchiesta è iniziata con una serie di visite nei Paesi che hanno ricevuto assistenza dalla Troika. Una delegazione si è recata a Cipro e in Portogallo e prossimamente si recherà anche in Grecia e in Irlanda. Verranno ascoltati, inoltre, il commissario agli affari economici e monetari, Olli Rehn, l’ex presidente della Bce, Jean Claude Trichet, ed il direttore del Fondo salva Stati (Esm), Klaus Regling.
La valutazione della Troika proseguirà durante i primi mesi dell’anno e la votazione in plenaria della relazione finale dovrebbe avvenire ad aprile.

Print Friendly
Tags: , , , , , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*