Pubblica Amministrazione

Telecom, chiarimento alla Consob: “Tim Brasil non è sul mercato”

Tim Brasil non è in vendita. A ribadirlo è Telecom Italia attraverso una nota che vuole essere anche un chiarimento alle diverse domande presentate dalla Consob il 28 novembre scorso. TelefonicaLa società – affermano i vertici dell’ex monopolista – ribadisce la strategicità della partecipazione in Tim Brasil e del mercato brasiliano per il gruppo, smentendo che siano in corso contatti con potenziali acquirenti della controllata, che se ne persegua la dismissione o la combinazione con altri operatori, che siano pervenute offerte d’acquisto, sia pure unsolicited”. “In Brasile – prosegue il comunicato – i gruppi Telecom Italia e Telefónica continuano a essere concorrenti e parti di un confronto leale, nel rigoroso rispetto delle discipline locali”.

L’azienda guidata dall’amministratore delegato Patuano con tale intervento punta a sgomberare il campo dai rumors riportati dalla stampa nazionale ed internazionale. Dopo la cessione della controllata Argentina, infatti, in tanti avevano ipotizzato che anche l’altra gemella sudamericana fosse in procinto di finire sul mercato. In merito al procedimento amministrativo avviato contro Telefonica dal Conselho Administrativo de Defesa Economica brasiliano (CADE), Telecom si astienedal commentare un procedimento amministrativo ancora nelle sue fasi iniziali, di cui è oggetto piuttosto che parte attiva e che peraltro sta monitorando con attenzione, in coerenza con le raccomandazioni altresì del Comitato per il controllo e i rischi”.

Print Friendly
Tags: , , , , , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*