Credito

Accordo ABI – Regione Lazio: 3 mld per i crediti delle imprese

Arrivano nuove risorse per facilitare lo smobilizzo dei crediti vantati dalle imprese nei confronti della Pubblica Amministrazione. Regione Lazio, ABI Lazio e le Associazioni di impresa del territorio hanno siglato un’intesa che prevede per il 2013-2014 disponibilità finanziarie per circa 3 miliardi di euro, che potranno essere immediatamente rese disponibili per le imprese grazie anche alle operazioni di anticipazione bancaria, permettendo così alla Regione di non sforare i vincoli posti dal Patto di stabilità interno.

Oggetto dell’accordo – si legge in una nota dell’ABI –  sono i crediti certificati tramite la piattaforma elettronica del Mef in seguito ad istanza presentata dal creditore, tra i quali, in particolare:

– i crediti vantati nei confronti della Regione Lazio, certi liquidi ed esigibili alla data del 31 dicembre 2012, diversi da quelli relativi alla sanità, per i quali lo Stato ha concesso una anticipazione nel 2013 o verserà la relativa anticipazione nel 2014, per la parte non immediatamente liquidabile a causa dei vincoli imposti dal Patto di stabilità interno;

– i crediti vantati dalle imprese nei confronti degli Enti Locali, nel caso in cui tali crediti siano assistiti da finanziamenti regionali non ancora erogati all’ente locale medesimo; in tal caso gli Enti locali stessi certificheranno i crediti utilizzando esclusivamente la piattaforma elettronica del Mef.

L’intesa, fanno sapere le parti in causa, potrà essere rinnovata al termine del prossimo anno e comunque non oltre il 31 dicembre 2015. Con l’obiettivo di verificarne nel tempo il grado di applicazione e valutarne l’opportunità di proroga, le Parti monitoreranno le certificazioni rilasciate e le operazioni di smobilizzo dei crediti realizzate dalle Banche aderenti.

Print Friendly
Tags: , , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*