Credito

Ue lancia COESME: 2,5 miliardi per le imprese

Un tesoretto da 2,5 miliardi di euro a disposizione delle piccole e medie imprese dell’Unione europea. La cifra è messa a disposizione dal
LUnione europea attraverso il programma di sostegno alle Pmi per il periodo 2014-2020, denominato “Coesme”, che idealmente prosegue le attività inserite nell’attuale programma quadro per la competitività e l’innovazione (CIP).
Lo strumento sarà presentato alle imprese italiane domani a Roma, in occasione della giornata europea del credito. Sarà il vicepresidente della Commissione Ue Antonio Tajani, responsabile europeo per l’industria e l’imprenditoria: “La restrizione del credito rappresenta il principale ostacolo per la ripresa, specie in paesi, come l’Italia, con un alto numero di pmi che più soffrono per la mancanza di finanziamenti”, ha sottolineato Tajani, ricordando che “l’Europa è in prima linea per sciogliere questo nodo, con più investimenti dai fondi Ue, in sinergia con la Bei e, per un’applicazione meno rigida di Basilea III”.
Nel dettaglio, Cosme con una dotazione finanziaria di 2,5 miliardi di euro, ha l’obiettivo di incrementarne la competitività delle Pmi sui mercati, anche internazionali, sostenendo l’accesso ai finanziamenti ed incoraggiando la cultura imprenditoriale, inclusa la creazione di nuove imprese.
In particolare il nuovo programma si rivolge a:imprenditori, soprattutto PMI, che beneficeranno di un accesso agevolato ai finanziamenti per le proprie imprese; cittadini che desiderano mettersi in proprio e devono far fronte alle difficoltà legate alla creazione o allo sviluppo della propria impresa
autorità degli Stati membri che riceveranno una migliore assistenza nella loro attività di elaborazione e attuazione di riforme politiche efficaci.

Print Friendly
Tags: , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*