Credito

Pagamenti debiti Pa, Abi : dalle imprese ceduti alle banche 6,2 miliardi di credit

Il sistema bancario recita la propria parte nell’opera di smaltimento dei debiti che la Pubblica amministrazione ha accumulato negli anni verso le imprese fornitrici di beni e servizi.

Da una rilevazione che l’Abi, l’associaizone bancaria italiana, ha appena concluso sui crediti della Pubblica Amministrazione ceduti dalle imprese è emerso che ammontano a 6,2 miliardi i crediti PA, scaduti entro la fine del 2012 e quindi pagabili, che le imprese hanno ceduto a banche e intermediari finanziari.
Per circa 3,5 miliardi di crediti la banca ha avuto un trasferimento pieno, mentre per 2,7 miliardi l’impresa resta a garanzia. Le imprese hanno effettuato circa 1 milione e 200 mila operazioni a 161 banche e intermediari.
Per l’indagine, sottolinea l’associazione, sono stati sentiti 1.813 banche e intermediari finanziari, potenzialmente autorizzati ad effettuare operazioni di acquisizione di crediti commerciali vantati da imprese nei confronti della Pubblica Amministrazione; 161 banche e società di factoring e leasing hanno dichiarato di avere crediti certi, liquidi ed esigibili nei confronti della PA al 31 dicembre 2012, ceduti in proprio favore; sono state segnalate circa 1.276.100 operazioni di cessione, di cui 1.137.800 (l’89,2% del totale) nella forma pro-soluto, che realizza per la banca il pieno trasferimento dei rischi e dei benefici connessi con le attività oggetto della transazione, e 138.300 (il 10,8%) nella forma del pro-solvendo, che non comporta per la banca il completo trasferimento.
I risultati, precisa l’Abi, sono stati trasmessi al Ministero dell’Economia e delle Finanze. La normativa in tema di pagamento di debiti scaduti della Pubblica Amministrazione prevede infatti che le banche e gli intermediari finanziari, attraverso l’Associazione bancaria italiana, comunichino al Ministero l’elenco completo dei crediti certi, liquidi ed esigibili maturati dalle imprese nei confronti della PA al 31 dicembre 2012. Ricordiamo che al 24 settembre i debiti della Pubblica Amministrazione pagati ai creditori sono 11,3 miliardi, 4,1 in più rispetto ai 7,2 che risultavano dall’ultimo aggiornamento del 4 settembre. Il dato è stato reso dal ministero dell’Economia che ha sottolineato con soddisfazione il forte incremento dei pagamenti effettuati, che sono giunti al 57% dei 20 miliardi stanziati dal DL 35 per il 2013.
Print Friendly
Tags: , , , ,

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*