Economia e Finanza

Moratoria debiti Pmi: 170mila domande

Moratoria debiti Pmi: 170mila domande

Il Ministero dell’Economia e Finanza ha reso disponibili i risultati al 31 marzo 2010 sull’applicazione dell’Avviso comune sulla sospensione dei debiti delle Piccole e Medie Imprese. L’Avviso e’ stato sottoscritto dal Ministro dell’Economia e delle Finanze, Giulio Tremonti, l’Associazione Bancaria Italiana e i rappresentanti delle imprese di tutti i settori economici.
Secondo la nota, le domande di sospensione pervenute al 31 marzo sono state circa 170 mila per un debito residuo pari a piu’ di 50 miliardi di euro. Si tratta di circa il 15% del complessivo stock di debiti delle PMI verso il sistema bancario.
Tenendo conto dei tempi di istruttoria (circa 30 giorni), sono gia’ state accolte fino a marzo quasi 130 mila domande per circa 9,5 miliardi di euro di mutui e leasing sospesi.
Si ricorda che vi sono ancora quasi due mesi per chiedere la sospensione in base a quanto previsto dall”Avviso comune’. La data ultima per presentare la domanda e’ infatti fissata al 30 giugno 2010.
Viene allegata infine la documentazione pervenuta nel mese di aprile al Dipartimento del Tesoro da parte degli enti eroganti con la lista delle agevolazioni pubbliche a cui far riferimento. Nel complesso, hanno deliberato l’adesione all’Avviso comune un ampio numero di Camere di Commercio e le Regioni: Emilia Romagna, Lombardia, Marche, Piemonte, Toscana, Umbria, Veneto, Valle d’Aosta, Abruzzo, Sardegna e l’Istituto di Credito Sportivo.


 


 

Print Friendly

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*